Catasto coloniale e conflitti di proprietà terriera in Camerun

Bernard Puépi

Abstract


Per quasi un secolo, fino agli Anni ‘60, l’Africa è stata una colonia europea. Durante questo periodo le leggi dei colonizzatori sostituirono molte delle norme tradizionali che erano state applicate in precedenza; questo fino all’indipendenza, quando i nuovi stati africani istituirono leggi che spesso mescolavano consuetudini e leggi coloniali. Servendosi del suo paese d’origine – il Camerun – alla stregua di un caso tipico, l’autore illustra come, a causa di questo problematico mescolamento tra tradizione e modernità, siano nati i conflitti di proprietà terriera in Africa.

Land Ownership Conflicts in Cameroon

For nearly a century, up until the 1960s , Africa was colonized by Europe. During this period the coloniser’s laws replaced many traditional enforced regulations. After independence the new African states instituted laws that often mixed customary prac-tices and colonial rules. Using his home country of Camerun as a case, the author illustrates how land-ownership conflicts in Africa arose through this problematic mix of tradition and modernity.


Parole chiave


CATASTO; AFRICA; COLONIALISMO; FORMAZIONE

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.