Rwenzori 2006: 100 anni di stupore

Giorgio Vassena

Abstract


E’ con questo motto che 100 anni dopo la conquista delle
cime del Rwenzori da parte della spedizione alpinisticoscientifica guidata da Sua Altezza Reale Luigi Amedeo di Savoia-Aosta Duca degli Abruzzi svoltasi nel giugno 1906, un nutrito gruppo di ricercatori italiani si è mosso alla volta del Rwenzori Mountains National Park, posto
alla frontiera occidentale dell’Uganda al confine con la
Repubblica del Congo, per celebrare, con l’avvio di un
Progetto triennale di ricerca scientifica, l’impresa alpinistico–scientifica del Duca degli Abruzzi. La spedizione scientifica celebrativa del 2006, è stata organizzata dall’Associazione di protezione ambientale “L’Umana Dimora”, sotto la supervisione scientifica dell’Università degli Studi di Brescia (www.rilevamento.it) e con la collaborazione e patrocinio del Comitato Scientifico Centrale (CSC) del CAI (www.cai.it), che ha ottenuto per l’iniziativa il patrocinio del Comitato di Direzione e Controllo della sede centrale del CAI stesso.
Il CSC ha inoltre attivamente partecipato anche alla programmazione e alla definizione degli studi scientifici, tramite la collaborazione di cinque suoi membri: l’allora Presidente Prof. Antonio Guerreschi, l’attuale Presidente Prof.
Giorgio Vassena, il Prof. Claudio Smiraglia (Presidente del Comitato Glaciologico Italiano), le Dott.sse Annalisa Berzi e Guglielmina Diolaiuti.


Parole chiave


GPS; rilevamento; microgeo; topografia

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.