Valle dei Templi: dalla nascita dell’archeologia al laser scanner 3D

Pietro Meli, Carmelo Bennardo, Giuseppe Boselli, Alessandro Carlino

Abstract


Per anni, il rilievo dei siti e dei monumenti archeologici è rimasto ancorato ai sistemi tradizionali, senza che venissero introdotte novità sconvolgenti tali da potere contribuire in maniera veramente innovativa all’azione di conoscenza e di conservazione richiesta al rilievo. Il laser scanner e le sue applicazioni ci sembra che oggi possano dare un grande contributo a quelle esigenze. Il Parco della Valle dei Templi di Agrigento, intravedendo tale possibilità, ha voluto approfondire e sperimentare il loro uso nell’ambito di alcune operazioni in corso di realizzazione, finalizzate al restauro dei monumenti e allo scavo archeologico, cogliendo proprio in questo, il futuro tanto atteso.


Parole chiave


canna metrico; rilievo archeologico; laser scanner 3D

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


J.-C.-R. DE SAINT-NON, Voyage pittoresque ou description des Royaumes de Naples et de Sicile, IV, Paris 1785.

J.-P.-L. HOÜEL, Voyage pittoresque des îles de la Sicile, de Malte et de Lipari, IV, Paris 1787.

G.B.F. BASILE, Curvatura delle linee nella architettura antica, Palermo 1884.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.