Melka Kunture: tecniche digitali per l’archeologia preistorica

Leonardo Carmigiani, Giulia Gruppioni, Maria Cristina Salvi, Riccardo Salvini, Maria Grazia Bulgarelli, Rosalia Gallotti, Guy Kieffer, Marcello Piperno

Abstract


La musealizzazione del sito di Melka Kunture rappresenta la conclusione di 40 anni di ricerche e scavi compiuti dalla Missione Archeologica Francese diretta da Jean Chavaillon tra il 1965 e il 1995 e dalla Missione Archeologica Italiana dell’Università di Roma “La Sapienza” e del Ministero degli Affari Esteri, diretta da Marcello Piperno a partire dal 1999 e tuttora in corso. L’estensione del sito, la sua lunga sequenza culturale (1.7-0.2 milioni di anni) insieme alla molteplicità e varietà delle situazioni archeologiche presenti nelle sue diverse fasi fanno di Melka Kunture un complesso straordinario e unico, paragonabile soltanto alla Gola di Olduvai in Tanzania.


Parole chiave


scienza storica; archeologia preistorica; tecniche digitali; geologia; vulcanologia

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


Berthelet A., Bulgarelli G.M., Chavaillon J., Piperno M. (eds.) 2001, Melka Kunture. La Guida Finiguerra Arti Grafiche, Lavello, 32 schede. Bulgarelli G.M., Piperno M. (eds.) 2000, Melka Kunture. Immagini, Finiguerra Arti Grafiche, Lavello, pp. 37.

Campana S., Forte M. (eds.) 2001, Remote sensing in archaeology. XI ciclo di lezioni sulla ricerca applicata in archeologia. Certosa di Pontignano (Siena, 6-11 Dicembre 1999), Edizioni all’Insegna del Giglio, Firenze, pp. 373.

Chavaillon J., Piperno M. (eds.) 2004, Studies on the Early Paleolithic site of Melka Kunture, Ethiopia, Vol. I e II, pp. 745, Finiguerra Arti Grafiche, Lavello. Gottarelli A. 1995, La modellazione tridimensionale dal documento archeologico: livelli descrittivi e processamento digitale, Archeologia e Calcolatori, 6, pp. 75-103.

Jacobsen K. 2003, Mapping with IKONOS images, in T. Benes (ed.) Geoinformation for European-wide Integration, Atti del 22° EARSeL Symposium on Remote Sensing (Praga, 4-6 Giugno 2002), Millpress, Rotterdam, pp. 149-156.

Kraus K. 1993, Photogrammetry, Volume I, Fundamentals and Standard Processes, Dümmlers Verlag, Bonn, pp. 397.

Leica Geosystems 2003, Il sistema GPS: applicazioni e sviluppi nel rilievo del territorio, Maggioli, Rimini, pp. 227.

McPherron S. J. P. 2005, Artifact orientations and Site formation processes from total station proveniences, Journal of Archaeological Science, 32, pp. 1003-1014.

Piccarreta F., Cerando G. 2000, Manuale di aerofotografia archeologica. Metodologia, tecniche e applicazioni, Edipuglia, Bari, pp. 218.

Piperno M. 2002, Le origini del comportamento umano e le più antiche tecnologie, Il Mondo dell’archeologia, Enciclopedia Archeologica Treccani, pp. 477-482


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.