restauro, conservazione, archeologia, tecnologie, digitale, 3D, realtà virtuale

V. 6, N. 2 (2015)

ARCHEOMATICA 2-2015


Copertina

In copertina una ricostruzione 3D tratta dal
cortometraggio 3D "Ati alla scoperta di
Veio" esempio di ricostruzione tridimensionale
filologicamente accurata realizzata
mediante lo studio di rilievi 3D di reperti
archeologici. Il cortometraggio è stato realizzato
con le potenzialità della computer
graphics, il software Blender e le tecnologie
open source. L'iniziativa rientra nell'ambito
del Progetto "Apa l'Etrusco sbarca a Roma"
frutto della collaborazione del Cineca e la
Soprintendenza Archeologica del Lazio e e
dell'Etruria Meridionale.